Fotografia

ovvero… Specchio con la memoria

E’ una definizione di Ferdinando Scianna. Sinceramente ignoro se lui, a sua volta, l’abbia “rubata” a qualcun’altro ma funziona. Restituisce il senso ultimo, il senso più profondo di questa pratica.

E’ per questo motivo che ho deciso di inaugurare una rubrica in cui mi occuperò di Fotografia a trecentosessanta gradi e di intitolarla Lo specchio con la memoria.

Lascia un commento